Iscriviti per rimanere aggiornato

Foxeer Aura 7

Foxeer Aura 7

AURA (VISTA PROFILO)

?DOVE ACQUISTARLO?

⏩RHOBBYFPV⏪



 

Il LongRange è una disciplina sempre più apprezzata nel panorama attuale e Foxeer coglie la palla al balzo sfornando un frame molto versatile in ambito cinematico-lavorativo.

Andiamo quindi a recensire la nuova proposta da 7” della casa di Shenzhen.

 

Caratteristiche Tecniche

  • Telaio in carbonio T700
  • Braccia da 5.5 mm e plate da 2.5mm di spessore
  • Supporto a 2 stack 20×20 o 30×30
  • Supporto nativo ad air unit DJI 
  • Mount camere formato micro
  • Peso di 184 grammi

AURA FRONTE-LATO

Unboxing

Il packaging consiste in una semplice box in plastica ricoperta in carta stampata contenente tutta la dotazione. Per quanto non ami la scelta della plastica nei packaging, il box risulta molto comodo per essere riutilizzato come contenitore di eventuali ricambi da portare eventualmente nello zaino.

La dotazione è molto ricca, vengono  fornite tutte le parti in TPU che possono servire: dal mount camera HD al mount per GPS ed antenne video. É inoltre presente un adattatore nel caso in cui si utilizzi il sistema air unit di DJI, molto protettivo. Non di poca importanza è la presenza di due strap per batterie, di ottima fattura, con anello in metallo e strato antiscivolo interno.

SCATOLA ESTERNA AURA

Montaggio

Assemblare il telaio è estremamente semplice. Non è particolarmente innovativo dal punto di vista tecnico, si tratta del classico telaio con bottom plate e middle plate a wafer sulle braccia, ma l’ottima tolleranza con la quale vengono eseguiti i tagli del carbonio rende agevole l’impostazione dei singoli pezzi.

Montare l’elettronica è un gioco da ragazzi. Lo spazio è tale da consentire cablaggi molto ordinati senza preoccupazioni di alcun tipo. Consiglio inoltre di posizionare in primis il sistema video digitale e successivamente il resto dei componenti, visto che la misura del cavetto standard in dotazione con la air unit è quasi identica a quella fra camera e posizione della air unit nel telaio. Il cavo resta appena in tensione e non dovremo preoccuparci di fermarlo con altri espedienti. Stack, eventuale Vtx e motori troveranno facilmente alloggio. Non esagero dicendo di avere tra le mani un telaio che builderei più volte per il puro piacere di farlo, perchè buildare un telaio così semplice e spazioso è una goduria. 

 

Build

I componenti che ho scelto per testare il Foxeer Aura 7” su base 6S sono:

  • FC Holybro Kakute F7
  • ESC Holybro Tekko32 35A (ebbene si, son sufficienti)
  • DJI Airunit + DJI Camera + BEC 9v
  • 2x TrueRC OCP 5.8GHz LHCP
  • BrotherHobby Avenger 2806.5 1300kv
  • TBS Crossfire nano SE
  • Prop Hqprop 7x4x2
  • Lipo CNHL Black 1100/1300mah 6S
  • Li-Ion FF 6S 4000mah 21700

Ps: la top plate è abbastanza lunga da poter ospitare 2 pacchi Li-Ion come quelli che ho scelto per la prova, permettendo tempi di volo probabilmente superiori ai 20 minuti.

COMPONENTI AURA

Firmware Utilizzato

Per testare l’Aura 7” ho scelto l’ultima versione stabile di Betaflight in quanto ho preferito non viziare il volo con eventuali problemi legati alla 4.3 non ancora definitiva. Non ho invece scelto INAV per una questione legata alle performance di volo, che sarebbero state nettamente ridotte dal firmware, che però utilizzerò (lo reputo fondamentale in una build da LongRange) una volta conclusa la prova del telaio.

 

Blackbox

I risultati dell’analisi blackbox dei primi voli di prova evidenziano la bontà del carbonio utilizzato da Foxeer. Il rumore indotto dal telaio è davvero di bassa entità e, considerando le braccia da soli 5.5mm, il risultato ottenuto è per me inaspettato. Ricordandoci che si tratta di un 7” con dei motori da 28, la flessione delle braccia è scarsa e sono assenti particolari risonanze da andare a filtrare via firmware. Se fino ad oggi mi sono sempre trovato nella condizione di non poter sfiltrare particolarmente un telaio da 7”, con questo sono riuscito a portare entrambi gli slider di Betaflight al valore di 1.4 rimanendo comunque conservativo. I PID di default consentivano un volo decente, ma è stata necessaria una sessione di tuning prima di potermelo seriamente godere in volo.

BLACKBOX AURA 7''

BLACKBOX AURA 7''

BLACKBOX AURA 7''

Considerazioni

L’Aura 7” è un telaio che strizza l’occhio ai DeadCat tanto in voga al momento, ma che non ne estremizza la geometria. É molto spazioso, ben realizzato e viene fornito con tutto ciò che serve ad una build pulita con componenti di ottima fascia. I risultati delle analisi BlackBox sono molto positivi, anche paragonandoli a telai più piccoli. Se la questione dei filtri può sembrare secondaria su telai di queste dimensioni e non dediti al freestyle, è anche vero che una build che non necessita di essere filtrata risulta estremamente legata agli stick e consente guadagni PID maggiori, con conseguente maggiore solidità in volo.

Il prezzo non supera i 90 euro e lo rende ad oggi uno dei migliori telai da LongRange in circolazione se consideriamo il rapporto qualità/prezzo. Non ha le ricercatezze tecniche di telai blasonati come lo Yeti della Rebel, ma costa meno della metà e consente gli stessi medesimi voli se ben settato. Lo consiglierei assolutamente a chiunque desideri un prodotto valido, di ottima fattura e fornito con tutto ciò che serve a renderlo pronto al volo senza dover necessariamente passare per mount o adattatori da stampare o far stampare ad amici.

Ad oggi è il mio telaio da LongRange principale e sostituisce il fidato Chimera 7” by LMultirotor. Ho amato la compattezza di quel telaio, ma le possibilità e l’ordine consentite dal Foxeer Aura 7” l’hanno in questo caso scalzato dal mio gradino più in alto.

AURA CON GOPRO 8

 

Articolo scritto da Salvatore Bevilacqua, revisionato da Roberto Acchiardo, caricato sul sito da Matteo Del Pino, foto di Roberto Sassara e Salvatore Bevilacqua.

3 risposte

  1. Ciao ragazzi ,ho acquistato anch’io foxxer 7 in vista di build x long range …è possibile avere da voi una lista di componenti aggiornata ad oggi ottimale per questo.Grazie!

    1. Ciao, nel caso tu sia in digitale ti consiglio di prendere la airunit DJI con camera annessa visto che il telaio viene fornito con tutte le stampe adatte ad installarla, compreso il mount per le due antenne!
      per quanto riguarda l’elettronica, il mio consiglio è di andare con l’ultimo stack rush, prendendo fc (https://rhobbyfpv.it/prodotto/rushfpv-blade-fc-f722-digital-30×30/) ed esc (https://rhobbyfpv.it/prodotto/rushfpv-blade-60a-extreme-edition-4in1-blheli_32-128k-esc-30×30/).
      GPS con bussola come il bn-880 (https://rhobbyfpv.it/prodotto/beitian-gps-bn-880/) così da poter utilizzare inav.
      come motori andrei più che sicuro con gli Xnova 2806.5: potenza da vendere per un 7″ e non mangiano le batterie (https://rhobbyfpv.it/prodotto/xnova-smooth-line-2806-5-7-motori-brushless/).
      installerei sicuramente un buzzer autoalimentato (https://rhobbyfpv.it/prodotto/vifly-finder-2/).
      se usi crossfire, ricevente diversity (https://rhobbyfpv.it/prodotto/tbs-crossfire-diversity-nano-rx/) così da poter sfruttare una immortal T ed una bardpole (https://rhobbyfpv.it/prodotto/truerc-bardpole-sma-868-mhz-antenna-ricevente/).
      come antenne video, andrei di singularity che non si sbaglia mai (https://rhobbyfpv.it/prodotto/truerc-singularity-antenna-5-8ghz/) o in alternativa le più economiche ocp (https://rhobbyfpv.it/prodotto/truerc-ocp-antenna-5-8ghz/).
      per le batterie vai proprio sul sicuro con le li-ion fatte da rhobby. un paio di 6s da 4000 ed hai un build da long range davvero seria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Foxeer Aura 7

Loggati

Registrati

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

ISCRIVITI PER SUPPORTARCI

E per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli