Iscriviti per rimanere aggiornato

HAWKEYE LITTLE PILOT IV

HAWKEYE LITTLE PILOT IV

HAWKEYE LITTLE PILOT IV

Sei alla ricerca di uno schermo per mostrare il tuo video analogico o digitale?

Si, hai letto bene: anche digitale! Ma andiamo in ordine partendo dal video analogico che è molto più semplice ed intuitivo.

 

Unboxing

Il monitor “little pilot IV” arriva all’interno di una scatola ben chiusa con vari accessori. Oltre al monitor abbiamo una pinza, per attaccarlo ad esempio ad un palo e due cavi: uno per la ricarica (da DC5525 a type-C) ed uno per il video in entrata ed in uscita. Inoltre abbiamo anche due antenne. Infine troviamo dei semplici adesivi del marchio Hawkeye e il manuale d’istruzioni in inglese/cinese. (All’interno di questo articolo avrete tutto il manuale spiegato in italiano passo per passo).

UNBOXING HAWKEYE LITTLE PILOT IV

Specifiche tecniche

  • dimensioni monitor: 128,5×83,5×16,8 mm
  • peso: 220 gr
  • sensibilità a 5,8 GHz: -94 dB

Schermo:

  • risoluzione: 800×480 pixel
  • luminosità: 1000 lux
  • proporzioni: 16:9/4:3
  • colori: PAL/NTSC
  • retroilluminazione: LED

Per quanto riguarda il reparto analogico abbiamo un sistema a 2 ricevitori con attacco SMA femmina. Le due antenne lavoreranno assieme perché il monitor monta un sistema diversity.

La durata della batteria è dichiarata fra le 2 ore e mezzo e le 3. Ovviamente dopo altri test vi terremo aggiornati sulla durata sia in modalità analogica che digitale. Abbiamo la possibilità di caricarlo con un semplice cavo da USB a type-C, altrimenti con l’adattatore ci possiamo collegare una batteria 2S o 3S. In questo ultimo caso, se non lo abbiamo già, bisogna acquistare un cavo da XT60 a DC 2,5 mm. Io ho fatto delle prove anche col cavo che uso per alimentare i miei Fatshark HDO2 e va benissimo anche quello: anzi, siccome ha un bec interno, possiamo usare qualsiasi lipo. Quando il led blu, posto sopra la porta type-C, comincerà a lampeggiare vuol dire che la batteria è carica al 100%. Durante la ricarica è possibile utilizzare lo schermo.

Siccome questo schermo registra pure il DVR abbiamo la possibilità di inserire una Scheda SD, purchè sia tra gli 8 e i 32 Giga con minimo classe 10.

 

Descrizione

Appena accendiamo lo schermo, attraverso la pressione prolungata del tasto accensione, ci troviamo sul canale FPV analogico. Nella parte alta di questa schermata possiamo trovare: a sinistra il voltaggio della batteria e la presenza o meno della scheda SD, al centro il cronometro dal momento dell’accensione, il canale con la frequenza e a destra abbiamo dei parametri che ci indicano la portata delle antenne. Proprio quest’ultima ci permette anche di testare, attraverso dei semplici dati numerici, se una delle antenne ha dei problemi. Questa ultima affermazione è da prendere molto delicatamente, infatti esiste uno strumento dedicato solo al test delle antenne, questo metodo è solo per avere una risposta positiva o negativa.

LED BLU IN CARICA HAWKEYE LITTLE PILOT IV

Schermata analogica

Per ricercare il canale giusto abbiamo 3 modi:

  1. possiamo tenere premuto il tasto + e partirà la ricerca automatica;
  2. premendo una sola volta il + andiamo avanti con le bande e con – i canali;
  3. premiamo il tasto d’accensione e andiamo nel menù: da qui scorriamo i vari canali e frequenze

All’interno del menù possiamo modificare vari parametri: luminosità, contrasto, saturazione, nitidezza, OSD monitor on/off, lingua, formato, volume on/off e data.

Cliccando una sola volta il tasto – cambiamo la modalità in modo circolare (FPV analogico, contenuto scheda SD, video IN).

LATO DESTRO HAWKEYE LITTLE PILOT IV

Registrazione DVR/schermo

Vediamo come possiamo registrare il DVR all’interno della scheda SD. Prendiamo una scheda SD tra gli 8 e 32 Giga, il produttore consiglia di utilizzarla solo per questo scopo, e formattiamo dal menù alla voce “format”. Dopo ciò il simbolo della scheda SD in alto a sinistra diventerà verde e saremo pronti per registrare. Se il simbolo è rosso vuol dire che non avete inserito o è danneggiata la scheda SD, se è grigia è semplicemente da formattare.

Quindi, quando il simbolo è verde, siamo pronti per registrare pigiando semplicemente il tasto R posto a destra nel lato alto. In questo monitor abbiamo una caratteristica molto diversa da tutti gli altri DVR: infatti la registrazione partirà solo quando compare il segnale video, questo ci permette di risparmiare spazio nella scheda SD e tempo in post produzione. Quest’ultima affermazione vale solo nella schermata di visione analogica, nelle altre due al momento che pigiamo il tasto di registrazione parte. Per stoppare in qualsiasi caso bisogna cliccare di nuovo il tasto R.

 

Schermata RAM

Se vogliamo rivedere che cosa abbiamo registrato clicchiamo, dalla schermata FPV analogica, una volta il tasto accensione. Premendo il tasto R facciamo partire il video registrato e nel caso vogliamo eliminarlo clicchiamo il tasto accensione e di seguito la R.

 

PROVA REGISTRAZIONE DVR

Riproduzione su VLC

Inseriamo la scheda SD all’interno del nostro PC, l’apriamo e andiamo nella cartella VIDEO. Selezioniamo il video da visualizzare lo apriamo con VLC Media Player: molto probabilmente lo vedremo in 16:9, ma basterà andare su proporzione (sotto il gruppo Video dal menù in alto) e selezionare 4:3.

Molto spesso all’apertura apparirà un avviso dicendo che il file è danneggiato o mancante: basterà andare su “riproduci come è” e si aprire normalmente.

Purtroppo durante la riproduzione il video lagga un po’.

 

Schermata video IN

Come abbiamo detto in precedenza questo monitor riesce a replicare come se fosse un secondo schermo. Per fare questa connessione abbiamo bisogno di un convertitore di segnale HDMI a RCA. Questa guida si strutturerà seguendo quel modello di scheda, ma in generale va bene qualsiasi: l’importante che la direzione del segnale sia da HDMI (o qualsiasi altro connettore a RCA). Per prima cosa collegare ad una presa USB il convertitore, scegliamo il formato del video (PAL o NTSC) e inseriamo la nostra porta HDMI nel nostro PC. Colleghiamo il connettore giallo del convertitore al bianco del monitor e inseriamo l’aux nel monitor. Se i collegamenti sono stati fatti bene e il convertitore da HDMI a RCA funziona, dovremmo vedere le stesse cose del nostro PC. Questo procedimento vale anche per collegare il monitor agli occhiali digitali, ovviamente servirà un riduttore a seconda di quale porta hanno i vostri occhiali.

ACCESO HAWKEYE LITTLE PILOT IV

Video OUT

Il monitor ha anche la possibilità di replicare il segnale video analogico su un’altra piattaforma: attraverso il cavo aux, però utilizzando il connettore giallo. Per fare ciò abbiamo bisogno di una scheda di acquisizione e di un convertitore di segnale da RCA a HDMI. Oggi vediamo il procedimento utilizzando i prodotti sopra citati con relativi link. Colleghiamo la porta aux al monitor e questa volta uniamo i due connettori RCA gialli assieme. Infine inseriamo il cavo HDMI, uscente dal convertitore di segnale, alla scheda di acquisizione. Quest’ultima collegata ad una porta USB 3.0 del nostro PC. Per far sì che possiamo vedere il video in entrata nel computer. Per la visione io utilizzo OBS Studio.

 

Aggiornamento firmware

Essendo un monitor in costante aggiornamento vi consigliamo di aggiornarlo subito dopo aver constatato che tutto funzioni. L’aggiornamento è molto facile ed è molto simile a quello manuale delle GoPro. Vediamo insieme passo dopo passo:

  1. accendiamo il monitor e andiamo nel menù per formattare la scheda SD. Importante è formattarla dallo schermo e non dal PC;
  2. scarichiamo i file che troviamo in questo sito: dovrebbero essere tre, chiamati in questo modo: upgrade.sh / hawkeye.dfu / hawkeye_res.bin.spi;
  3. inseriamo la scheda nel PC, senza formattarla di nuovo;
  4. inseriamo i tre file, lasciando le cartelle già presenti (queste vengono create autonomamente dal monitor);
  5. dopo di che siamo pronti per inserire la scheda SD nel monitor e teniamo premuto il tasto di accensione per qualche secondo. L’aggiornamento può durare fino a circa 2 minuti;
  6. appena compare la scritta OK prendiamo una graffetta e clicchiamo una volta il tasto reset posto nel posteriore;
  7. lo schermo di conseguenza si spegnerà e a questo punto estraete la scheda SD;
  8. infine formattate la scheda SD dal vostro PC (importante che sia dal PC e non dallo schermo) e dopo la inserite nel monitor;
  9. a questo punto siamo pronti ad accendere il tutto e a formattare per l’ultima volta la scheda SD dal menù;
  10. adesso potete prendere il drone e andare a volare registrando il DVR.

 

Conclusioni

Possiamo dire che per il prezzo che ha è un ottimo monitor sia da utilizzare nel mondo analogico sia nel mondo digitale. Avendo batteria integrata è molto comodo da trasportare e non ha un peso eccessivamente alto. Ovviamente se lo usiamo col digitale dovremmo portarci dietro anche tutti i cavi ed un caricatore portatile per alimentare il convertitore. 

Messo e provato contro la luce diretta del sole e devo dire che si vedono molto bene i colori dello schermo.

A mio parere cambierei le due antenne per la ricezione del segnale analogico: mettendone due di un livello più alto, ad esempio la TrueRC X-AIR e la TrueRC Stubby. Ovviamente facendo questo cambiamento andiamo a migliore di molto la qualità del segnale coprendo una distanza maggiore. Se poi dovete utilizzare il monitor per fare un lungo tragitto allora vi consiglio di installare due di queste antenne: la TrueRC X²-AIR 5.8 MK II.

L’unica cosa che migliorerei è la qualità dei pulsanti ai lati, siccome molto spesso non rileva quando schiaccio un tasto. Se vogliamo essere veramente pignoli: la versione successiva dovrebbe aver a mio parere tutte le porte integrate nella presa type-C.

 

Articolo scritto da Matteo Del Pino, revisionato da Roberto Acchiardo, caricato sul sito da Matteo Del Pino, foto di Matteo Del Pino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

HAWKEYE LITTLE PILOT IV

Loggati

Registrati

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

ISCRIVITI PER SUPPORTARCI

E per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli