Iscriviti per rimanere aggiornato

FLYWOO FIREFLY 1S

FLYWOO FIREFLY 1S

Oggi andiamo ad introdurre un nuovo BNF (Bind N Fly) marchiato Flywoo, un piccolo 1s che sia per statistiche che per qualità sembra promettere veramente bene!

Vorrei introdurre questa recensione con una considerazione e una domanda: dato che non si può pensare che un drone grande più di un palmo di una mano ti faccia divertire come un drone da 5 pollici, ha senso veramente comprare uno di questi baby droni per il puro gusto di volare?

 

Caratteristiche Tecniche

 

Unboxing

CONFEZIONE FLYWOO 1S

Il packaging è a dir poco perfetto. Il piccoletto arriva in una custodia in plastica ben fatta e riutilizzabile per trasportare il drone in sicurezza. Al suo interno troviamo (ben protetto) il drone con tutti i suoi accessori inclusi:

Se dovessi trovare un difetto direi che per la cifra ci potevano inserire anche una batteria 1s da 660 mah

 

Betaflight

Arriva con la versione 4.2.9 (non proprio l’ultimissima) quindi il configuratore adatto per andare ad apportare le modifiche sarà il 10.7.2. (guida al configuratore)

Non è fondamentale l’aggiornamento alla 4.3.x

La configurazione base è completa, quindi andremo a modificare i Rates, la modalità di volo, Bind e mappatura radio. Infine andremo a  impostare i parametri OSD che servono. I pid rimarranno da fabbrica.

 

Configurazione ESC

Il configuratore per le eventuali modifiche è Blheli S. Tutto è settato e pronto al volo con una licenza apposita per poter abilitare la funzione RPM filter da Betaflight. L’azienda sconsiglia di aggiornare l’ESC e si ritiene non responsabile di malfunzionamenti che possono crearsi. Abbiamo provato con un configuratore alternativo ma non vale la pena di rischiare il prodotto.

 

Prima del volo

Analizziamo le caratteristiche tecniche, abbiamo testato la potenza in uscita con apposito strumento della VTX integrata da 250mW e purtroppo è leggermente più bassa rispetto alla dichiarata (dai 100 ai 150 mW). Colleghiamo la lipo al drone e notiamo subito che il voltmetro è sfasato, quindi sarà da tarare probabilmente anche l’amperometro da betaflight. La VTX da 250 mW fa scaldare molto la piccola FC Flywoo e quindi, dopo una piccola pressione tra motore ed elica possiamo partire!

Il produttore dichiara che con una 1s 450 mAh 80c si riesce a volare per ben 8 minuti e 45 secondi e garantisce un’ottima prestazione sia in crusing che in freestyle.

POSTERIORE FLYWOO 1S

Il Volato (video DVR a fine articolo)

Come accennato, notiamo che c’è qualcosa che non funziona con il voltmetro che ci fornisce la scritta “low battery”. Il piccolo drone si comporta bene in cruising, non si avvertono grosse vibrazioni e appare piacevole alla guida,  silenzioso e agile.  Proviamo ad allontanarci un po’ per testare la Vtx ma dopo un centinaio di metri cominciano i disturbi (probabilmente dovuti all’antenna direzionale). Dopo 5 minuti il drone atterra da solo e si spegne. La nuova Ovonic da 450 mAh è scarica e quindi direi che abbiamo subito la prima critica. Mancano ancora 3 minuti di volo!

Nuova batteria nuova corsa, si parte un pò più spinti con qualche rollata veloce e sembra reagisca abbastanza bene a parte un leggero prop-wash sull’asse del roll. Azzardiamo una serie di Powerloop ma arrivato al momento di quello più stretto il propwash è talmente alto da non riuscire a contrapporsi al vortice d’aria e a full gas cade a terra. Continuiamo per finire la batteria ma atterriamo intorno ai 4 minuti  per evitare di scaricarla troppo senza nessun riferimento dalla nostra OSD a parte il timer.

 

Considerazioni Finali

L’idea è interessante, la possibilità di volare e divertirsi ovunque è ormai una realtà che abbiamo alla nostra portata. Il modello in questione è fatto molto bene, curato in ogni dettaglio. Ma non basta e per i quasi 150 euro (prezzo fine Marzo 2022 con ricevente TBS crossfire) si pretende che il drone rispetti le caratteristiche dichiarate dal produttore.

I minuti realistici sono 4 e mezzo, in freestyle qualcosa in meno per non rovinare le batterie. I Pid sono sicuramente da rivedere ma il rischio che certi problemi siano strutturali è reale. In crusing si comporta bene ed è piacevole alla guida.

Rispondo alla domanda che ci siamo posti ad inizio articolo: per chi vuole volare ovunque senza recare danno a persone o cose questi baby drone sono perfetti. Va solo trovato il giusto telaio che ti permetta di fare quello che vuoi. Questo Flywoo Firefly ha tutte le caratteristiche per essere un ottimo cruiser. Per il freestyle attendiamo qualcosa che ci convinca di più!

 

Nel frattempo, vi terremo aggiornati continuando a provare soluzioni differenti.

 

Video DVR CRUISING

Video DVR FREESTYLE

 

Articolo scritto da Matteo Del Pino e Elia Viti, revisionato da Roberto Acchiardo, caricato sul sito da Matteo Del Pino, foto di Elia Viti e Matteo Del Pino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FLYWOO FIREFLY 1S

Loggati

Registrati

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

ISCRIVITI PER SUPPORTARCI

E per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli