Iscriviti per rimanere aggiornato

MAPLE MJOLNIR-PRO DJI ANTENNA KIT

MAPLE MJOLNIR-PRO DJI ANTENNA KIT

ANTENNE MONTATE ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

?DOVE ACQUISTARLO?

⏩RHOBBYFPV⏪

⏩BANGOOD⏪



 

Oggi vi parliamo del Kit di antenne per visori DJI (sia V1 che V2) e Caddx Vista/Air Unit della Azienda Maple Wireless studiate per avere la massima resa sia in distanza ma soprattutto in penetrazione del segnale video dei nostri droni digitali.

Questo Kit sta riscuotendo un buon successo e molta curiosità, dato che si basa su una scelta molto particolare fatta dalla casa che lo produce, ossia utilizzare un kit di antenne polarizzate in entrambe le direzioni : antiorario (LHCP) e orario (RHCP).

INTERNO ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Di norma, infatti, quando si scelgono le antenne sia per i visori che per i nostri droni, siano essi analogici o digitali, la regola fino ad oggi per avere il massimo rendimento è sempre stata di utilizzare la stessa polarizzazione per entrambi, ad esempio se acquistiamo un antenna per il nostro drone con polarizzazione oraria le antenne dei visori dovranno essere anch’esse RHCP.

Maple_animazionePolarizzazione

Nel caso del MJOLNIR-PRO invece, gli occhiali avranno due antenne LHCP e due antenne RHCP, mentre sul drone si potrà scegliere se avere l’antenna Maple con connettore IPEX/uFL per la Caddx Vista con testa rossa polarizzata LHCP oppure la doppia antenna in dotazione con connettori MMCX se si ha la DJI Air Unit sul drone. In quest’ultimo caso, le due antenne fornite sono una con testa nera a polarizzazione RHCP ed una con testa Rossa a polarizzazione LHCP.

ANTENNE UFL E MMCX ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Come si può dedurre, sulla Caddx Vista abbiamo solo un’ antenna che è fornita polarizzata LHCP, mentre sugli occhiali metà sono RHCP e metà LHCP, quindi la metà delle antenne sono polarizzate nella direzione opposta, andrà peggio o meglio rispetto ad un setup omogeneo?

Lo scopriremo nel dettaglio successivamente e vedrete che dai test emergono delle informazioni veramente molto interessanti.

ANTENNE MONTATE E MMCX E UFL ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Il principio con cui Maple ha realizzato queste antenne è molto intrigante, si sono focalizzati sul principio del cambio di rotazione del segnale video quando rimbalza sulle superfici che incontra prima di arrivare ai nostri Occhiali FPV.

Maple-SegnalecherimbalzaQuando voliamo in ambienti con tante superfici intorno a noi, siano essi i classici Bando con cemento o anche parchi con tanti alberi e vegetazione tra noi e il drone, una buona parte del segnale arriva polarizzato in modo opposto perché tutte le volte che rimbalza su una superficie inverte la sua direzione. Quello che Maple ha tentato di fare quindi, è cercare di ottenere il massimo di segnale ricevendo sugli occhiali in entrambe le direzioni.

 

Unboxing

UNBOXING ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

La confezione è nera in cartone con il logo Maple-Wireless .

Una volta aperta all’interno troviamo in bella vista subito il faceplate già pronto con integrate tutte e 4 le antenne Maple ed il Kit per il visore DJI che comprende:

  •  1 antenna omnidirezionale LHCP con testa Rossa con connettore IPEX/uFL ( per Caddx Vista ) 
  •  2 antenne omnidirezionali (una LHCP con testa Rossa e una RHCP Nera) con connettore MMCX per collegamento alla Air Unit.

CONFEZIONE ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Al primo impatto le antenne risultano solide e ben costruite, di ottima qualità e buone sia nel corpo che nella parte dei connettori, mentre il kit del faceplate robusto e senza giochi e con i cavi RP-SMA di connessione agli occhiali di una lunghezza ottimale per non avere piegature o sforzi eccessivi. 

GOMMINI CONNETTORI ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Pensati bene anche gli adattatori stampati da applicare ai connettori RP-SMA del faceplate inspessiti dalla parte interna in modo che non sforzino troppo il connettore sulla scheda madre degli occhiali.

Il montaggio sui DJI Goggles è veramente semplice, basta svitare le due brugole laterali del faceplate rimuovere quello presente ed inserire il MJOLNIR-PRO al suo posto.

OCCHIALI DJI SMONTATI ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Il faceplate è composto da un materiale abbastanza flessibile ed è necessario fare una leggera pressione nei punti di avvitamento delle brugole per piegarlo leggermente e far fare presa alle viti più facilmente.

 

Caratteristiche tecniche

Antenne degli Occhiali

Working Frequency 5.660-5.914Ghz

Gain 8.5dBi

Connector RP-SMA

Half Power Beam 75°H-plane 75°E-plane

Weight 80g

Antenna Polarization Circular polarization

 

Antenne per DJI Air unit e Caddx Vista

Working Frequency 5.660-5.914Ghz

Gain 2dBi

Connector MMCX / IPEX-uFL

Half Power Beam 360°H-plane 95°E-plane

Lollipop head: 13 x 15mm (d x h)

Feeder: 68×15mm (l× d)

Weight 3.5g(single antenna)

Antenna Polarization Circular polarization

 

TEST SWR ANTENNE FACEPLATE

TEST ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

TEST SWR ANTENNE AIR UNIT

TEST LOLLIPOP CORTA ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

TEST SWR ANTENNA CADDX VISTA

TEST LOLLIPOP LUNGA ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

I TEST DI CONFRONTO PERFORMANCE VIDEO

Antenne e combinazioni di test

I test si sono svolti confrontando principalmente due setup distinti di antenne e droni:

  1. Kit Maple MJOLNIR-PRO montato sugli occhiali in abbinata ad un Drone 5” con Caddx Vista ed antenna Maple (LHCP) in dotazione con attacco uFL
  2. Kit iFlight Crystal HD RHCP ( notare bene RHCP in quanto iFlight vende sia la versione LHCP che RHCP ) abbinata ad un Drone 5” con Caddx Vista ed antenna ProDrone (RHCP) di alta qualità.

Per ampliare i test e le informazioni di comparazione sono stati fatti anche dei test inserendo negli occhiali le antenne originali DJI.

 

Parametri di Valutazione Segnale

I valori utilizzati per valutare la qualità del segnale delle Antenne nel Test sono :

Delay

Bitrate

Ricevuti dal sistema DJI e visualizzati nella OSD.

 

Ambienti 

I test sono stati effettuati in due ambienti diversi: 

  1. Un piccolo parco con una parte fitta di alberatura e una parte di campo aperto. Il giro inizia sempre frontalmente all’antenna in campo aperto, girando in senso antiorario intorno al pilota , all’inizio si trova subito una doppia fila fitta di alberi che si contrappone al segnale, poi girando intorno a 360 gradi si riesce a farsi una buona idea della copertura di segnale che dà questa antenna anche posteriormente al pilota.
    Dai test effettuati in questo ambiente, è emerso che il Kit MJOLNIR-PRO fornito è davvero vincente rispetto a tutti gli altri provati. In particolare nella parte iniziale, critica, dietro alla doppia fila di alberi, il segnale rispetto alle altre combinazioni risulta essere sempre migliore e più alto in Mbit. A livello di latenza non ci sono grandissime differenze.
  2. Un Bando in una Ex Fabbrica abbandonata che offre molteplici punti di sovrapposizione di muri ancora in piedi e di un fabbricato grande intorno al quale si può girare, danno una idea della qualità del segnale nei punti più critici e lontani dove anche alla massima potenza il video soffre inesorabilmente.
    In questo caso i test hanno fatto emergere in modo molto più marcato la superiorità del Kit MJOLNIR-PRO soprattutto nel punto più lontano del fabbricato passando molti muri (convegetazione cresciuta spontaneamente negli anni di abbandono di questa struttura), questa antenna risulta avere la qualità del segnale migliore del lotto, dove DJI e CrystalHD scendevano a 3-4-5Mbit , l’antenna della Maple riusciva sempre a stare agilmente sopra i 15Mbit dando una sensazione di maggior fluidità.

DIREZIONALE ANTENNE MAPLE WIRELESS DIGITALE

Considerazioni Finali

Dopo un paio di settimane di utilizzo e di test, non posso che confermare le buone sensazioni avute fin dall’inizio, maturando delle considerazioni interessanti sul comportamento del sistema DJI con segnali di polarizzazione diversa.

Nei test effettuati con le antenne iFlight Crystal HD infatti, mi sono reso conto che anche avendo questa asincronia di polarizzazione (RHCP sugli occhiali contro LHCP sul Drone) la qualità e la penetrazione del video rimane comunque di tutto rispetto, un risultato che, venendo dall’analogico utilizzato per tanti anni, non mi sarei mai aspettato!

In effetti, soprattutto negli ambienti complicati da un punto di vista degli ostacoli presenti per il segnale video, anche se non si tratta di niente di “miracoloso” queste antenne riescono a tirare fuori ancora qualcosa di meglio dal sistema Digitale della multinazionale cinese, il che lo rende probabilmente il miglior Kit disponibile al momento per un utilizzo a 360 gradi.

Per quanto riguarda il fattore “compattezza”, anche rispetto alle iFlight Crystal HD o ai vari altri kit in commercio, questo faceplate risulta essere molto compatto e permette di riporre gli occhiali in modo comodo anche nella borse più piccole in modo da non doverlo montare e smontare tutte le volte.

Un ulteriore fattore non da poco è che non si è vincolati ad utilizzare delle antenne particolari della Maple per forza sul drone, ma si può continuare ad usare qualsiasi tipo di antenna, con polarizzazione qualsiasi, dando la possibilità al pilota di scegliere la migliore soluzione per il proprio utilizzo e anche per qualità/prezzo.

Non ho avuto la possibilità di fare una comparazione con antenne specialistiche per long range, ma potrebbe essere molto interessante in una prossima puntata!

 

TEST DVR

 

Articolo scritto da Simone Montagnani, revisionato da Roberto Acchiardo, caricato sul sito da Matteo Del Pino, foto di Roberto Sassara e Simone Montagnani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MAPLE MJOLNIR-PRO DJI ANTENNA KIT

Loggati

Registrati

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

ISCRIVITI PER SUPPORTARCI

E per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli